Cerca

Off Topic

Voci fuori dal coro

Tag

Milano

La Rappresentante di lista @ Serraglio, Milano – 3 febbraio 2019

L I V E R E P O R T


Articolo di Luca Franceschini e immagini sonore di Alessandro Pedale

Non c’è probabilmente nulla di storicamente fondato nel famoso episodio di Lady Godiva, nobildonna inglese dell’XI secolo che, all’inizio della dominazione normanna, cavalcò nuda per le strade di Coventry per convincere il marito, feudatario del luogo, a togliere una tassa che gravava pesantemente sulla popolazione. Ciononostante, il personaggio è sempre stato usato (per lo meno nella cultura anglosassone) come simbolo di certe tematiche quali l’uso del corpo e l’emancipazione della donna. Quarant’anni dopo essere divenuta iconica anche nel mondo musicale, grazie ai Queen e alla loro “Don’t Stop Me Now”, adesso la lady diviene ispiratrice del terzo album de La Rappresentante di Lista. Go Go Diva, che ha segnato il ritorno discografico del duo palermitano a tre anni di distanza dal fortunato “Bu Bu Sad” è infatti stato scelto come titolo proprio ad evocare quella donna e la sua sfida radicale al marito e alle leggi del tempo.

Continue reading “La Rappresentante di lista @ Serraglio, Milano – 3 febbraio 2019”

Calcutta @ Forum, Assago (Mi) – 21 gennaio 2019

Articolo di Luca Franceschini immagini sonore di Ambrogio Brambilla

La prima ed unica volta che ho visto Calcutta dal vivo è stata nel dicembre del 2015, si era all’Ohibò di Milano, c’era stato un soldout clamoroso (tantissima gente fuori in cerca di un biglietto) e fu un concerto piuttosto imbarazzante, con lui che sembrava ubriaco e che stonava ogni due note ed una band di onesti mestieranti che suonavano i pezzi come se fosse la prima volta o quasi che li provavano.
Fu un trionfo assoluto. La gente cantava i testi come se non ci fosse un domani e l’atmosfera generale era da “abbiamo trovato il Messia”.
Avrei potuto replicare la primavera successiva, quando Edoardo chiuse il Miami sul palco de La Collinetta, all’interno di un’edizione dove, sullo stage principale, si erano da poco esibiti I Cani di Niccolò Contessa, uno dei principali fautori del successo di “Mainstream”. La scelta di non far coincidere i set dei due artisti creò un ingorgo tale che, prima volta nella mia vita, non riuscii neppure lontanamente a procurarmi un posto decente per vedere qualcosa e quindi me ne tornai a casa. Non senza essere assordato, mentre camminavo per raggiungere la macchina, da migliaia di voci che come se fossero una sola intonavano “Frosinone”. Una roba assurda, giuro.


Continue reading “Calcutta @ Forum, Assago (Mi) – 21 gennaio 2019”

Il Muro del Canto @ Circolo Ohibò – Milano, 29 novembre 2018

Articolo e immagini sonore di Stefania D’Egidio

Ci sono muri che dividono popoli e muri che uniscono nel nome della musica, raccontando storie di cui nessuno vuole parlare, storie di amori non corrisposti, di degrado cittadino, vita di tutti i giorni.
Giovedì 29 novembre sono stata all’Ohibò per ascoltare dal vivo Il Muro del Canto, gruppo indiefolk romano ormai sulla strada da ben otto anni, forti di una vena cantautoriale che affonda le sue radici nella musica popolare.
Per la prima volta in due anni faccio fatica a trovare parcheggio vicino al Circolo, giro e rigiro per le viuzze intorno a p.le Lodi per oltre mezzora, segnale che la serata sarà più animata del solito, quando sono prossima allo sconforto ecco che trovo un posticino in un vicoletto laterale.

Continue reading “Il Muro del Canto @ Circolo Ohibò – Milano, 29 novembre 2018”

Johnny Marr @ Fabrique, Milano – 29 novembre 2018

Articolo di Luca Franceschini immagini sonore di Ambrogio Brambilla

L’essenza del concerto di Johnny Marr dell’altra sera è racchiusa nei primi due brani: l’apertura, con la robusta “The Tracers”, tratta dal nuovo disco e poi, in rapida successione, il classico degli Smiths “Bigmouth Strikes Again”. In questi dieci minuti scarsi ci sono dentro tutti i motivi per cui il pubblico ha riempito il Fabrique (sempre allestito a capienza ridotta ma comunque con un bel colpo d’occhio). Chi è oggi Johnny Marr? Può essere ancora considerato l’ex chitarrista degli Smiths? O non sarebbe meglio definirlo semplicemente uno dei più talentuosi musicisti della sua generazione? Io a Milano ho visto entrambe le cose e i due brani iniziali me l’hanno confermato. 


Continue reading “Johnny Marr @ Fabrique, Milano – 29 novembre 2018”

KuTso @ Circolo Ohibò – Milano, 23 novembre 2018

Articolo e immagini sonore di Stefania D’Egidio

Qualche giorno fa i KuTso sono passati all’Ohibò per presentare il loro ultimo album, Che Effetto Fa, uscito lo scorso settembre, con un sound  nuovo rispetto ai lavori precedenti e una line up del tutto rinnovata.
Si scrive KuTso, ma si pronuncia Katzo, un nome, una garanzia, per l’irriverente gruppo romano che ha fatto tappa nel capoluogo lombardo in occasione della Milano Music Week.

Continue reading “KuTso @ Circolo Ohibò – Milano, 23 novembre 2018”

ContempoRarities ’18, prima puntata: gli Esecutori di Metallo su Carta alle prese con l’Anti Minimalismo Italiano [live report]

Articolo di Eleonora Montesanti, immagini sonore di Claudio del Monte

Ormai si può dire che ContempoRarities, la rassegna di musica contemporanea ideata da Enrico Gabrielli e Sebastiano De Gennaro con la loro etichetta 19’40” e l’ensemble Esecutori di Metallo su Carta, sia diventata una vera e propria tradizione.
Da tre anni a questa parte, infatti, le domeniche pomeriggio di dicembre alla Santeria Social Club di Milano hanno un colore tutto particolare.
ContempoRarities è una serie di spettacoli unici e irripetibili il cui scopo è quello di rompere le gerarchie culturali tra ciò che è colto e ciò che non lo è: al suo interno coesistono con disinvoltura musiche suonate su partitura, atteggiamenti filologici, trascrizioni e sabotaggi. Si può parlare dunque di musica “anti-classica”, poiché tutto può essere toccato, modificato, rivisto e rinnovato.

Continue reading “ContempoRarities ’18, prima puntata: gli Esecutori di Metallo su Carta alle prese con l’Anti Minimalismo Italiano [live report]”

John Grant @ Magazzini Generali, Milano – 17 novembre 2018

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Alessandro Pedale

Chissà cosa sarebbe successo se tutto fosse andato secondo i piani. La verità è che la vita è piena di imprevisti e quello di stasera, al posto di provocare un mezzo disastro, ha trasformato una normale tappa di tour in un qualcosa che con tutta probabilità ricorderemo per sempre.
John Grant e la sua band di musicisti islandesi, paese nel quale vive da diversi anni, salgono sul palco annunciando che il tir che portava parte della loro attrezzatura non era arrivato in tempo e che dunque non avrebbero potuto eseguire il loro set abituale.


Continue reading “John Grant @ Magazzini Generali, Milano – 17 novembre 2018”

Superorganism @ Circolo Magnolia, Segrate (Mi) – 15 novembre 2018

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Lino Brunetti

I Superorganism erano attesi in Italia già ad inizio giugno ma poi l’annullamento del Radar Festival, con tutto quello che ne è conseguito, ha fatto saltare anche loro. Dobbiamo quindi innanzitutto ringraziare il sempre efficiente team di Radar per essere riuscito a recuperarli ora per ben due date, Bologna e Milano.
Il Magnolia, sede designata della seconda, è bello pieno e i volti giovani in sala sono tantissimi. Cos’hanno questi Superorganism in più di altre band con una proposta simile, per attirare così tanta gente?

Continue reading “Superorganism @ Circolo Magnolia, Segrate (Mi) – 15 novembre 2018”

Chvrches @ Fabrique, Milano – 14 novembre 2018

Articolo di Luca Franceschini

In Italia erano venuti nel 2013 ed avevano addirittura suonato a San Siro, aprendo per i Depeche Mode, all’epoca impegnati nel loro “Delta Machine Tour”. Lo ha ricordato ieri sera Lauren Mayberry, tra una canzone e l’altra, più o meno a metà concerto. Ha detto che “non era ancora uscito il nostro primo disco e non sapevamo davvero che cosa stessimo facendo!”. Poi ha chiesto al pubblico se ci fosse stato qualcuno, quella sera di cinque anni fa e due o tre hanno alzato la mano.
Io a quel concerto ci sarei dovuto essere ma poi non presi in tempo i biglietti e rinunciai, ripiegando, si fa per dire, sulla data al chiuso del febbraio successivo. Peccato, perché se ci fossi andato avrei avuto l’onore di vedere tra i primi un gruppo di cui già all’epoca, con solo un ep all’attivo, si parlava tantissimo. Li scoprii qualche tempo dopo ma da allora in Italia non ci sono più venuti.


Continue reading “Chvrches @ Fabrique, Milano – 14 novembre 2018”

WordPress.com.

Su ↑