Cerca

Off Topic

Voci fuori dal coro

Tag

Motta

AA.VV. – Faber Nostrum (Sony, 2019)

R E C E N S I O N E


Articolo di Cristiano Carenzi

Recentemente è stata rilasciata una compilation intitolata Faber Nostrum nella quale molti esponenti di quello che ormai diamo per definito come it-pop, reinterpretano dei brani dello storico cantautore genovese. Mi hanno chiesto di parlarne proprio perché io quando De Andrè era in vita non ero nemmeno nato, mentre ho visto in diretta la crescita esponenziale degli ultimi anni dei protagonisti di questo progetto. Sia comunque chiaro che a casa mia sono cresciuto a pane, De Andrè (e Springsteen) quindi comunque la sua discografia la conosco; rimane che non l’ho vissuto realmente e che non potrò mai farlo, che tra me e la sua musica per quanto possa approfondirla e avvicinarmici, rimarrà sempre come un vetro a dividerci perché io gli anni da lui cantati non li ho mai vissuti. Il disco è composto da quindici cover, alcune delle quali anche in parte riscritte, che ti accompagnano per un’ora abbondante.

Continue reading “AA.VV. – Faber Nostrum (Sony, 2019)”

Primo Maggio Roma 2019: non un Festival di Sanremo bis, ma il luogo delle parole forti e dei sodalizi musicali

L I V E – R E P O R T


Articolo e foto di Iolanda Raffaele

Come nei due anni precedenti, anche quest’anno abbiamo vissuto la strana e straordinaria esperienza del Primo Maggio a Roma e vogliamo raccontarvela. È stata un’edizione criticata su ogni fronte, dalla scelta degli artisti che sembra strizzare l’occhio a Sanremo, alla presenza di poche donne nella line up, alla conferma dei precedenti presentatori nella conduzione.
Off Topic, tuttavia, non ama giudizi e polemiche e si vuole concentrare sulla bellezza di questo evento sia pur nelle difficoltà che sono proprie delle grandi manifestazioni. Il clima non è stato di certo amico, la pioggia, infatti, è stata quasi un cantante aggiunto, ma non ha scoraggiato il pubblico con la sua schiera di ombrelli colorati, riparato con giubbini, impermeabili o oggetti improbabili di fortuna, né la musica, né i cantanti.

Continue reading “Primo Maggio Roma 2019: non un Festival di Sanremo bis, ma il luogo delle parole forti e dei sodalizi musicali”

Elk Cloner – Abbiamo vinto un’altra guerra (cover di Motta) *** anteprima audio ***

Articolo curato da E. Joshin Galani

Che Torino sia un fermento musicale lo sappiamo; da diverse angolazioni regala emozioni per tutte le sfumature di orecchie, è come un banchetto imbandito che accontenta nella sua scala di sapori ogni palato.
Il gusto di oggi squisitamente aspro, color grigio lucente, come il sole che illumina il selciato dopo la pioggia ce lo regalano gli Elk Cloner, gruppo torinese composto da Alessandro Marin (voce) ed Enrico Pugno (chitarra) a cui si sono aggiunti successivamente Federico Croci (basso) e Luca Giolo (batteria).
Formatisi nel gennaio 2018, fanno uscire due inediti di cui abbiamo apprezzato i ruvidi chiaroscuri. Nell’attesa del primo ep “Lasciamo le cose come stanno”, vi proponiamo in anteprima la loro cover di “Abbiamo vinto un’al­tra guerra” di Francesco Motta.

Continue reading “Elk Cloner – Abbiamo vinto un’altra guerra (cover di Motta) *** anteprima audio ***”

Festival di Sanremo 2019 – qualche parola in libertà

Articolo di Luca Franceschini

L’ho scritto recentemente da un’altra parte e non ho voglia di ripetermi: non mi è mai piaciuto l’atteggiamento di chi “Non guardo Sanremo perché tanto fa tutto cagare” o “Quella non è mica vera musica!”. In sintesi: stabilire che cosa sia “vera musica”, ammesso che si possa, richiede competenze troppo elevate che sicuramente non sono in mio possesso. Il prodotto televisivo è di bassissimo livello, questo credo che si possa affermare senza troppi problemi ma le canzoni (che non sono mai il piatto principale del programma ma che poi, in fin dei conti, sono quelle che interessano davvero) non è detto, generalizzare non è mai una bella idea.
Tutt’al più che è già qualche edizione che il direttore artistico di turno cerca di svecchiare un po’ la lista dei concorrenti, inserendo nomi che siano più vicini alle giovani generazioni, artisti dall’hype indiscusso o dai recenti successi, in modo tale che il Festival possa essere preso in considerazione anche da chi è genuinamente interessato alla musica.

Daniele Silvestri e Rancore

Continue reading “Festival di Sanremo 2019 – qualche parola in libertà”

Migrans: Premio Tenco 2018, 42° rassegna della canzone d’autore

Articolo di Eleonora Montesanti

Si è tenuta dal 18 al 20 ottobre nel prestigioso Teatro Ariston di Sanremo la quarantaduesima rassegna dedicata alla canzone d’autore dove, insieme agli artisti vincitori dei Premi Tenco 2018, si sono esibiti moltissimi artisti italiani e internazionali.
Il tema principale della rassegna, intitolata quest’anno Migrans, era il ruolo della musica nelle migrazioni. Un ruolo importantissimo perché è uno dei modi più potenti per annullare i confini, sia geografici, sia culturali. Ne sono stati testimoni significativi tutti gli artisti che si sono susseguiti sul palco dell’Ariston nel corso delle tre serate.

Continue reading “Migrans: Premio Tenco 2018, 42° rassegna della canzone d’autore”

Motta @ Alcatraz, Milano – 31 maggio 2018

Motta

Live report di Giacomo Cassani e immagini sonore di Alessandro Pedale

Giovedì 31 Maggio arriva a Milano il Motta Live 2018, tour che porta l’artista toscano a toccare le principali città italiane tra le note del primo album La fine dei vent’anni e del più recente Vivere o MorireIl pubblico in attesa all’ingresso dell’Alcatraz è abbastanza eterogeneo: dai più giovani, in prima fila a pubblicare stories dedicate a @mottasonoio, a chi ha qualche anno in più e arriva tardi, direttamente dall’ufficio. Biglietto alla mano, mi aspetto un concerto intimo, sincero e allo stesso tempo potente, ed effettivamente così è stato.

Continue reading “Motta @ Alcatraz, Milano – 31 maggio 2018”

Motta @ Alcatraz, Milano – 1 aprile 2017

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Andrea Caristo

E’ finito in un bell’abbraccio con Riccardo Sinigallia, il concerto di Francesco Motta all’Alcatraz. Il cantautore romano, che ha prodotto “La fine dei vent’anni” e gli ha pure dato una grossa mano nell’indirizzo artistico dei testi, in teoria non avrebbe dovuto prendere parte a questa festa di fine tour; in effetti non ha suonato, ma sulle note finali della titletrack, penultimo brano in scaletta, è comparso a sorpresa (per lo meno del pubblico) e ha accompagnato Francesco sui cori finali. Non senza averlo prima esortato a guardare davanti a lui, dove un paio di migliaia di persone cantavano e applaudivano adoranti.
Continue reading “Motta @ Alcatraz, Milano – 1 aprile 2017”

Motta: Si può essere felici anche di invecchiare – l’intervista

Intervista di Luca Franceschini

Quando circa un anno fa ascoltai per la prima volta “La fine dei vent’anni”, il debutto da solista di Francesco Motta, conosciuto fino ad allora per la sua militanza nei Criminal Jokers, lo feci soprattutto perché era stato prodotto da Riccardo Sinigallia e non avrei mai immaginato che adesso sarei stato ancora qui a parlarne. Invece, non solo quel disco è stato in cima alle mie preferenze per quanto riguarda le uscite italiane del 2016, ma ha anche ottenuto tantissimi premi e riconoscimenti di prestigio (tra cui la Targa Tenco per il miglior esordio).
Continue reading “Motta: Si può essere felici anche di invecchiare – l’intervista”

Motta @ Circolone, Legnano (Mi) – 9 dicembre 2016

PH_Michael Bertolasi - www.facebook.com/michaelbertolasi

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Michael Bertolasi 

Non si possono fare proclami, tracciare itinerari, ipotizzare schemi, in questo 2016 che sta finendo. La musica è in crisi, non solo dal punto di vista socioeconomico, e intravedere una via d’uscita pare impossibile. Ci salveranno le belle canzoni, indubbiamente, e gli autori che ancora sono in grado di comporre; non è abbastanza, molto probabilmente, ma per il momento ce lo faremo bastare.
Continue reading “Motta @ Circolone, Legnano (Mi) – 9 dicembre 2016”

WordPress.com.

Su ↑