Cerca

Off Topic

Voci fuori dal coro

Tag

Motta

Migrans: Premio Tenco 2018, 42° rassegna della canzone d’autore

Articolo di Eleonora Montesanti

Si è tenuta dal 18 al 20 ottobre nel prestigioso Teatro Ariston di Sanremo la quarantaduesima rassegna dedicata alla canzone d’autore dove, insieme agli artisti vincitori dei Premi Tenco 2018, si sono esibiti moltissimi artisti italiani e internazionali.
Il tema principale della rassegna, intitolata quest’anno Migrans, era il ruolo della musica nelle migrazioni. Un ruolo importantissimo perché è uno dei modi più potenti per annullare i confini, sia geografici, sia culturali. Ne sono stati testimoni significativi tutti gli artisti che si sono susseguiti sul palco dell’Ariston nel corso delle tre serate.

Continue reading “Migrans: Premio Tenco 2018, 42° rassegna della canzone d’autore”

Motta @ Alcatraz, Milano – 31 maggio 2018

Motta

Live report di Giacomo Cassani e immagini sonore di Alessandro Pedale

Giovedì 31 Maggio arriva a Milano il Motta Live 2018, tour che porta l’artista toscano a toccare le principali città italiane tra le note del primo album La fine dei vent’anni e del più recente Vivere o MorireIl pubblico in attesa all’ingresso dell’Alcatraz è abbastanza eterogeneo: dai più giovani, in prima fila a pubblicare stories dedicate a @mottasonoio, a chi ha qualche anno in più e arriva tardi, direttamente dall’ufficio. Biglietto alla mano, mi aspetto un concerto intimo, sincero e allo stesso tempo potente, ed effettivamente così è stato.

Continue reading “Motta @ Alcatraz, Milano – 31 maggio 2018”

Motta @ Alcatraz, Milano – 1 aprile 2017

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Andrea Caristo

E’ finito in un bell’abbraccio con Riccardo Sinigallia, il concerto di Francesco Motta all’Alcatraz. Il cantautore romano, che ha prodotto “La fine dei vent’anni” e gli ha pure dato una grossa mano nell’indirizzo artistico dei testi, in teoria non avrebbe dovuto prendere parte a questa festa di fine tour; in effetti non ha suonato, ma sulle note finali della titletrack, penultimo brano in scaletta, è comparso a sorpresa (per lo meno del pubblico) e ha accompagnato Francesco sui cori finali. Non senza averlo prima esortato a guardare davanti a lui, dove un paio di migliaia di persone cantavano e applaudivano adoranti.
Continue reading “Motta @ Alcatraz, Milano – 1 aprile 2017”

Motta: Si può essere felici anche di invecchiare – l’intervista

Intervista di Luca Franceschini

Quando circa un anno fa ascoltai per la prima volta “La fine dei vent’anni”, il debutto da solista di Francesco Motta, conosciuto fino ad allora per la sua militanza nei Criminal Jokers, lo feci soprattutto perché era stato prodotto da Riccardo Sinigallia e non avrei mai immaginato che adesso sarei stato ancora qui a parlarne. Invece, non solo quel disco è stato in cima alle mie preferenze per quanto riguarda le uscite italiane del 2016, ma ha anche ottenuto tantissimi premi e riconoscimenti di prestigio (tra cui la Targa Tenco per il miglior esordio).
Continue reading “Motta: Si può essere felici anche di invecchiare – l’intervista”

Motta @ Circolone, Legnano (Mi) – 9 dicembre 2016

PH_Michael Bertolasi - www.facebook.com/michaelbertolasi

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Michael Bertolasi 

Non si possono fare proclami, tracciare itinerari, ipotizzare schemi, in questo 2016 che sta finendo. La musica è in crisi, non solo dal punto di vista socioeconomico, e intravedere una via d’uscita pare impossibile. Ci salveranno le belle canzoni, indubbiamente, e gli autori che ancora sono in grado di comporre; non è abbastanza, molto probabilmente, ma per il momento ce lo faremo bastare.
Continue reading “Motta @ Circolone, Legnano (Mi) – 9 dicembre 2016”

Un disco mantrico di canzoni pop – intervista a Francesco Motta

claudia pajewski 01

Articolo di Iolanda Raffaele

Sguardo ribelle, capelli distratti, toscano nel sangue, ma universale nelle emozioni.
Si parla di Francesco Motta, polistrumentista e cantante, che inizia la sua avventura musicale nel 2006, con la band pisana dei Criminal Jokers con cui incide due dischi, “This was supposed to be the future” (2009) e “Bestie” (2012).
Dopo le preziose collaborazioni con Nada, Pan del Diavolo, Zen Circus e Giovanni Truppi, si dedica anche alla composizione di alcune colonne sonore.

Continue reading “Un disco mantrico di canzoni pop – intervista a Francesco Motta”

WordPress.com.

Su ↑