Simone Nicastro

Mauro Ermanno Giovanardi – La mia generazione (Warner Music Italia, 2017)

Postato il Aggiornato il

Articolo di Simone Nicastro

Da dove posso iniziare? Da quando nel 1989 sono andato al primo concerto dei Ritmo Tribale oppure quando nel 1995, in un appartamento universitario, ho ascoltato per la prima volta le cassette dei La Crus e dei Massimo Volume sfogliando il numero della rivista “Rumore” con proprio le due band in copertina?

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Slowdive @ Unaltrofestival 2017 – Circolo Magnolia, Segrate (Mi) – 2 settembre 2017

Postato il Aggiornato il

Articolo di Simone Nicastro immagini sonore di Ambrogio Brambilla e Unaltrofestival

Felice. Direi che è il termine più adeguato a descrivere il mio stato d’animo alla fine della serata di sabato 2 settembre. Felice non solo perché mi sono tolto lo sfizio di vedere per la prima volta un gruppo che mi piace da quasi trent’anni, ma soprattutto perché quello stesso gruppo ha realizzato una esibizione di prim’ordine, estasiando i presenti (abbastanza numerosi nonostante il clima non proprio estivo) e riaffermando con decisione che il loro ritorno sulle scene non è figlio solo di esigenze economiche, ma di nuove urgenze artistiche (vedi l’album pubblicato quest’anno).

Leggi il seguito di questo post »

LCD Soundsystem – American Dream (Sony Music, 2017)

Postato il Aggiornato il

Articolo di Simone Nicastro

Tendenzialmente non scrivo mai di un album sull’onda dell’emozione da primi ascolti. Diciamo che mi ritaglio sempre un po’ di tempo prima di permettermi qualche commento o giudizio. Certo ci sono alcune opere di artisti per cui le tempistiche si accorciano in virtù delle piùsvariate ragioni: legame personale, aspettative alte, importanza storica e sicuramente altri motivi che adesso non mi sovvengono. Oggi è una di quelle eccezioni, anche se a dirla tutta l’album l’ho ascoltato già almeno sei o sette volte di fila nonostante sia uscito da meno di 24 ore. Sto parlando del nuovo disco dei LCD Soundsystem.

Leggi il seguito di questo post »

Interpol @ Carroponte, Sesto San Giovanni (Mi) – 23 agosto 2017

Postato il Aggiornato il

Articolo di Simone Nicastro immagini sonore di Elly Contini

Gli Interpol sono amati in Italia. Lo sono fin da quel primo album “Turn on the Bright Lights” che questa sera viene celebrato nei suoi primi 15 anni di vita. Inutile soffermarci qui sulla bellezza e l’importanza di quel lavoro che ad inizio anni zero ha rilanciato il post punk e in generale il suono wave che ancora oggi non smette di fare continui proseliti sia tra i musicisti che tra gli ascoltatori.

Leggi il seguito di questo post »

Warpaint @ Carroponte, Sesto San Giovanni (Mi) – 13 luglio 2017

Postato il

Articolo di Simone Nicastro immagini sonore di Stefania D’Egidio

Che genere di musica fanno le Warpaint? Questa è una delle domande più ricorrenti che mi sento fare ogni volta che parlo di loro con emozione e commenti entusiastici. Domanda, tra l’altro, a cui francamente non ho mai saputo e non so rispondere tutt’ora. Di sicuro dagli inizi ad oggi, dopo tre album e un EP, la loro musica è cambiata o sarebbe meglio dire che si è evoluta (certo per alcuni si è involuta, ma si sa non si può piacere a tutti). Wave, gothic, pop rock, pop weird, a volte quasi funk, ma tutto questo non riesce a descrivere quanto queste quattro ragazze creano insieme sia nei lavori in studio, che quando salgono sui palchi per esibirsi dal vivo.

Leggi il seguito di questo post »

Dinosaur Jr. @ Carroponte, Sesto San Giovanni (Mi) – 11 luglio 2017

Postato il

Articolo di Simone Nicastro immagini sonore di Stefania D’Egidio

Poi venne la pioggia. Un paio di canzoni in bilico tra oscurità e nuvoloni fino ai primi scrosci e infine il “penetrante” temporale estivo milanese. Sarà costante per quasi tutta la durata del concerto.
Leggi il seguito di questo post »

Ekat Bork – YasДyes (Ginkhobox, 2017)

Postato il Aggiornato il

Articolo di Simone Nicastro

Odio farmi sfuggire le novità. Anche se so che è inevitabile. Ma per fortuna alcune volte riesco a recuperare.
Questa volta mi era sfuggita Ekat Bork. Una artista incredibile che nel 2013 esordiva con un album dal titolo “Veramellious”: potente, versatile, rock con venature elettroniche e personalità da vendere.

Leggi il seguito di questo post »