Giuliano Dottori @ Biko, Milano 17 dicembre 2014 [opening act Calvino]

Postato il Aggiornato il

01

Articolo di Eleonora Montesanti, immagini sonore di Stefano Brambilla

Il Biko è il luogo perfetto per accogliere artisti come Giuliano Dottori e Calvino: le luci soffuse, il palco basso, l’intimità della sala concerti creano sempre un’irrinunciabile atmosfera di condivisione tra l’artista e il pubblico, che accorcia le distanze e amplifica le emozioni. Il concerto inizia appunto con Calvino, un cantautore dalla voce calda, una di quelle voci così magnetiche che suscitano interesse per forza. Lo ascolto volentieri, perché nella sua musica ci sono freschezza e narrazione, e soprattutto c’è voglia di arrivare al cuore del pubblico. Insieme alla sua band Calvino suona sei brani, quasi tutti estratti dal disco in uscita nel 2015, che si intitolerà Gli elefanti. I fantasmi, invece, è un bellissimo pezzo estratto da Occhi pieni occhi vuoti, l’ep con cui Calvino ha esordito un’anno fa.
Giusto il tempo del cambio palco e arrivano già Giuliano Dottori e la sua band – composta da Mauro Sansone (batteria), Marco Ferrara (basso e contrabbasso) e Francesco Campanozzi (chitarra) – accompagnati da una base strumentale che introduce Quando tornerai a casa, il brano che apre L’arte della guerra (volume uno), il quale ha il potere di richiamare tutto il pubblico e avvolgerlo in quell’atmosfera intima e trasognata di cui si parlava prima.

02

Mi accorgo subito di una cosa: Giuliano non canta per sé, ma cerca gli occhi del pubblico, continuamente. Parafrasando un suo titolo, che poi è anche il secondo pezzo che ha eseguito, l’espressione più consona per descrivere questo concerto è: occhi dentro gli occhi. E’ emozionante ritrovarsi tutti nello stesso sguardo.
Il live procede con altri due estratti da L’arte della guerra (volume uno), ossia Il mondo dalla nostra parte e un’insolita e allegra versione de I fiori muoiono quando ci rattrista perderli, che vede la partecipazione del pubblico mediante battiti di mani e fischiettii.
Essendo questa l’ultima data del tour Giuliano decide di regalarci anche canzoni estratte dai suoi dischi precedenti, comprese quelle che non suona da una vita, come Alibi, eseguita in solo con la chitarra acustica. Un momento eccezionale, al pari di quello di Lucida, una dedica alle nuove vite, in cui la chitarra acustica è accompagnata dal contrabbasso di Marco Ferrara. Il crescendo strumentale continua con Cuore di bue, dove si aggiungono con delicatezza le percussioni di Mauro Sansone, che suona addirittura con delle chiavi di diverse forme.
Il live torna totalmente elettrico con Chiudi l’emergenza nello specchio e Nel cuore del vulcano, dove la band si lascia andare a un’improvvisazione strumentale molto coinvolgente.

03
A questa festa, naturalmente, non mancano le anticipazioni: in scaletta ci sono ben tre brani inediti che appartengono a L’arte della guerra (volume due) – in uscita nella primavera del 2015 – che siamo lieti di ascoltare per la prima volta.
L’inizio del primo dei due bis è il momento che aspettano tutti: appena la band comincia a strimpellare le prime note di Estate #1107 il pubblico scoppia e la canta, tutta, dall’inizio alla fine e a squarciagola. Una coralità davvero commovente.
Siamo agli sgoccioli, perché è già quasi mezzanotte e domani si lavora, ma c’è tempo per altre due canzoni: Le vite degli altri e Silenzi.
Quest’ultima comincia con Giuliano sul palco da solo con la chitarra elettrica e vede gli altri membri della band salire sul palco e inserirsi nel brano piano piano, con delicatezza, in un crescendo che arriva ad esplodere in un’energica coda strumentale che conclude, insieme a un “Arrivederci!” colmo di gratitudine urlato a braccia alzate, un concerto e un tour nel migliore dei modi.
Personalmente non mi stancherò mai di dire che Giuliano Dottori è uno dei cantautori più validi e stimolanti dell’ultimo decennio, perché riesce ad essere sia un perfezionista del suono, sia un poeta del significato, creando un equilibrio tra compostezza e commozione, tra solidità e dolcezza, tra testa e stomaco.
04 05

06

07

08

09

10

11

12

13

14

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...