Interviste: Nova Lumen e Younger and Better

Postato il Aggiornato il

NovaLumen_2_ot

Articolo di Luca Franceschini

Ogni tanto alle cose ci si arriva per caso. O forse sempre, decidete voi. Ci sono un sacco di band al giorno d’oggi, decisamente troppe. Ogni giorno ci si può imbattere in un nome che risulta sconosciuto e alla lunga, tutta questa abbondanza risulta nauseante.
Soprattutto per me, che comincio ad avere una certa età e sento di non avere più le forze per andare a scoprire la discografia di un act che prima ignoravo completamente.
Comunque, ogni tanto decido di prendere sul serio qualche comunicato stampa. Senza un criterio preciso, di solito. Se ho cinque minuti da spendere, apro il link della band di turno segnalatami dal promoter di turno e mi metto ad ascoltare.
È stato così che ho scoperto i Nova Lumen e gli Younger and Better. Due band giovanissime (la prima torinese, la seconda di Milano) che hanno però già all’attivo un paio di ep a testa e dei buoni consensi raccolti sul territorio nazionale.
Proposte musicali diverse ma entrambe decisamente valide: oscuri e claustrofobici gli Younger and Better, con un wall of sound ammantato di elettronica e una forte impronta Post Punk; più “leggeri” i Nova Lumen (che hanno da poco cambiato monicker visto che i precedenti due ep li avevano pubblicati come “Lumen”), che cantano in italiano e si muovono in territori vicini al Synth Pop.

11327500_10153413640072439_982614016_o

All’Arci Ohibò si sono esibiti insieme, uno dopo l’altro, per presentare il nuovo ep “Take Care” (Younger and Better”), che uscirà a giugno ma che si è potuto acquistare in anteprima in occasione della serata e per festeggiare l’uscita del video del singolo “Ambrosia” (Nova Lumen), gustoso antipasto di un album vero e proprio, “Assurdo universo”, che uscirà a settembre.
Il giorno infrasettimanale e i soliti orari improponibili mi hanno impedito di presenziare in pieno. Ho assistito al set degli Younger and Better, godendo immensamente dell’energia sprigionata dal quartetto anche in sede live, ho guardato il videoclip di “Ambrosia” (ottimamente girato e molto evocativo) e me ne sono andato a casa, senza purtroppo avere modo di assistere allo show della band piemontese.
Non ho però perso l’occasione di chiacchierare con i ragazzi di entrambi i gruppi, per conoscerli meglio e portare a casa qualche bella storia da raccontare.
Fate come me: se vi incuriosiscono, cliccate sui link qui sotto. Ci sarà anche troppa roba tra cui scegliere, ma queste due meritano tutto il vostro tempo, fidatevi!

Intervista Nova Lumen

Intervista Younger and Better

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...