Mala – Carla ***exclusive download***

Postato il Aggiornato il

Articolo curato da ElleBi

Una serena convivenza tra elementi opposti e complementari fra di loro e due costanti presenze nelle reciproche vite: la potenza della musica elettronica e la sincerità del pop.
Dall’incontro di queste premesse, nel 2017, è nato il sodalizio artistico fra il cantautore Federico Molisina (voce, chitarra) e il produttore elettronico Dario Messina (synt, drum machine).

Un’unione che in modo naturale è riuscita a riempire di dinamiche emotive una comune passione…
Mala, così si chiama il loro progetto musicale, che è il nome con cui gli amici chiamano Federico.
Il 14 maggio verrà pubblicato il primo album “Totocaos”, otto canzoni frutto di un percorso di più anni di scrittura.
Un disco che i musicisti stessi definiscono “domestico” sia perché fatto in casa, sempre solo in due, sia perché si concentra sul concetto di “ritorno a casa”.


Un ritorno inteso nel senso più ampio del termine che può spaziare da quello dopo una giornata qualsiasi, fino a comprendere un arco temporale di anni, quelli compresi tra la fine della prima e l’inizio della seconda adolescenza.
I brani raccontano un vissuto quotidiano costellato di fughe, giudizi, contro-giudizi, malesseri, medicine, auspicando il ritorno ad un “sano disordine” in cui, grazie ad una recuperata libertà, sia possibile anche tornare a cogliere tutta la bellezza della natura e i suoi rapimenti.
Abbiamo il piacere di offrirvi il download esclusivo di “Carla”, nuovo singolo che anticipa la pubblicazione dell’album.

 

Una canzone deliziosamente synth-pop fresca, orecchiabile al punto giusto che, con “leggera” profondità e punte di cinico sarcasmo regala il ritratto di una attempata signorina kitsch. Nel suo caso il risultato della contrapposizione cultura/natura, sfocia nel cattivo gusto. Carla ha un ordine delle priorità non naturale, frutto della sottocultura pop “da ufficio”, di cui è pervasa. Non distingue più l’amore, ha una visione limitata di sé e soprattutto è priva di ironia, pur essendo lei stessa preda facile di quest’ultima.

“Carla non ti amo per niente
Carla io ti vestirei di carne e poi più niente
Carla io ti odio veramente
Idiosincrasia polverosa e divertente“

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.