Note di merito per album passati distrattamente in secondo piano, ma meritevoli di un loro piccolo spazio. Nell’impossibilità di raccontare tutto ciò che viene prodotto, una selezione di dischi con confronti senza vincitori, né punteggi; ma con la presunzione di restituire una sensazione il più immediata possibile, attraverso un’analisi che va oltre le solite stellette.

Articolo di Giovanni Carfì

BlackBeat 1

Black Beat Movement

Quarto lavoro per la band milanese attiva dal 2012. Funk, hip hop, soul, r’n’b ed una buona dose di talento; arrangiamenti ricchi e con continui cambi di tempo e atmosfere. Un lavoro quasi perfetto, arricchito da collaborazioni, (tra qui una canzone in italiano con Ghemon), unico difetto è che dal disco non traspare mai la potenza e il “groove” che riescono a trasmettere dal vivo.

 

NuovoCorso-2

Nuovo Corso Cafè

Un gruppo che come tanti altri nasce tra i banchi di scuola, dal desiderio di tre amici. Dopo un periodo di attività live, si aggiunge un quarto elemento e trovano una produzione con la quale il progetto si può concretizzare. Sonorità aperte e semplici, dove il titolo “Babilonia” indica le mura costruite a riparo della propria interiorità; una roccaforte, dove per entrare senza abbatterle, servirà la chiave dell’amore.

 

NaturalDub-3

The Natural Dub Cluster

Tre fratelli di famiglia Mosconi con la passione per la dub e la sperimentazione. Quarto album per il trio, con all’interno numerose collaborazioni, e dove ogni canzone potrebbe essere un piccolo capitolo di un grande libro. Traspare una ricerca e una sperimentazione sonora, il tutto avvolto da un sound molto cupo, quasi forzato, che potrebbe (alla lunga) essere disturbante per le orecchie meno abituate.

 

Ministri-4

Ministri

Federico Dragogna, Davide Autelitano e Michele Esposito sono tornati; di loro si erano perse le tracce per tutto il 2017, semplicemente stavano lavorando. Tornano con “Fidatevi”, un album che non si discosta molto dai precedenti, ma si compone comunque di pezzi validi e di sicuro impatto. Sensazioni, emozioni, paure, sogni, il tutto urlato come sanno fare loro; in modo diretto e schietto, senza molti fronzoli.

 

Analisi5