C I N E M A


Articolo di Giovanni Tamburino

Hodaka ha 16 anni ed è scappato di casa alla volta di una Tokyo avvolta ormai perennemente dalla pioggia. Si lascia alle spalle la sua isola e il suo passato, disposto a tutto pur di non rimetterci piede. Questa promessa viene messa alla prova fin dal primo momento in cui mette piede nella metropoli che sembra non abbia nessuna intenzione di rendergli la vita facile.
Dopo le prime difficoltà riesce a trovare un lavoro, ma a cambiare veramente la sua esistenza è l’incontro con Hina, una ragazza che vive col fratello e cela un segreto collegato al clima folle di quell’estate giapponese.

Dopo il successo di Your name, il maestro Makoto Shinkai e le sue ambientazioni mozzafiato tornano nelle sale italiane – dal 14 al 16 ottobre, distribuito da Nexo Digital – con un emozionante lavoro che vede ancora una volta protagonisti indiscussi i giovani: ragazzi inquieti che si trovano a fare i conti con una vita che non sentono propria e l’inevitabile attesa di qualcosa che possa sconvolgerla e dargli nuova linfa, che sia un’antica leggenda o un nuovo amore dietro l’angolo.