Divano – Rimedi per ulcere in bocca, piaghe nelle gambe, rogna, magrezza, stitichezza e malinconia (Cabezon records, 2015)

Postato il Aggiornato il

divano

Articolo di Eleonora Montesanti

Divano. Un nome confortevole, morbido e pratico. Un nome perfetto per descrivere il nuovo progetto di Francesco Pizzinelli (ex Jocelyn Pulsar), che esordisce con un disco autentico e genuino, fatto di ritmi incalzanti che vanno dal pop al funk, passando per un cantautorato un po’ più classico. Le liriche che li accompagnano sono istantanee che catturano i dettagli più particolari della quotidianità e li trasformano in piccole poesie.
Rimedi per ulcere in bocca, piaghe nelle gambe, rogna, magrezza, stitichezza e malinconia è un album molto meno complesso di quel che questo titolo vuole farci credere: la sua semplicità creativa – scaturita dalla volontà del cantautore forlivese di fare un disco totalmente indipendente dalle regole di mercato – è infatti un vero e proprio punto di forza, insieme all’enorme sensazione di empatia che ne scaturisce. Sì, empatia è la parola chiave che gira attorno a tutte le otto tracce che compongono il disco, il quale riesce nell’intento di essere un ottimo amico con cui condividere sia le piccole gioie, sia le ansie che ci colpiscono nella vita di tutti i giorni.

Con Don Paolo si parte dal passato, precisamente da una Recanati ottocentesca, dove Paolina – la sorella del poeta Giacomo Leopardi – si ritrova a voler fuggire da se stessa, la quale si sente irrimediabilmente sola a causa della grandezza del fratello: per gli altri sei l’infinito, io volevo solo un fratello. La stessa umanità la si ritrova in Dino Valdi, posta in chiusura: Dino Valdi è la controfigura di Totò e la canzone – un episodio di cantautorato melodico e pulito – ripercorre la vita di quest’uomo che ha vissuto sempre all’ombra dell’immenso attore partenopeo, a volte dimenticandosi addirittura dei contorni precisi della sua identità. Quest’attenzione rivolta ai personaggi periferici e l’enorme capacità di mettersi nei panni degli altri rappresentano il valore aggiunto di questo lavoro.

Naturalmente non mancano nemmeno le canzoni d’amore, descritto in tutte le sue sfaccettature. Canzone di quando va tutto bene è un tentativo di esorcizzare la tristezza dopo la fine di una relazione, la quale, però, tra le righe di un bizzarro elenco di ossimori (tra cui un dentista sdentato, un fantino senza cavallo, un pasticcere col diabete) cela una vera e propria dichiarazione: sono tutti esempi di me senza di te. Musicalmente questo è un brano d’altri tempi che risveglia un certo romanticismo e una certa malinconia.
Anche Se mi guardi è una canzone d’amore. L’atmosfera qui è tendente al blues e racconta, mediante dettagli concreti e palpabili, dei labili momenti di pace che hanno la meglio sulle complicate dinamiche dello stare insieme.
Dal blues poi si passa al pop scanzonato e orecchiabile (nel senso più nobile del termine) di Fotogenico, un pezzo autobiografico e autoironico sulle fobie e le ipocondrie dell’artista. Un altro punto a favore di Divano è che molti dei suoi brani sono vere e proprie narrazioni, storie che vale la pena godersi fino in fondo, come quella di Premiato cinema sorriso, in cui si narra che, a causa della crisi economica, un cinema di Forlì si trasforma in un cinema porno. Si tratta di un brano decadente, ma a suo modo ironicamente ottimistico.

Non mancano neanche tracce di funk e reggae che ricordano molto i primi anni Novanta: gli assoli di chitarra in Smashing Pumpkins (brano sulle difficoltà che si riscontrano nel diventare adulti) e la coralità del singolo Il pezzo è bello se lo canta mia nonna (uno sguardo decisamente sarcastico sulla scena musicale indipendente italiana e il suo pubblico) danno l’idea della varietà di questo disco, nel quale, proprio per questa ragione, è molto facile immedesimarsi.

Insomma, Rimedi per… è un album da ascoltare con ogni umore, perché troverà sempre il modo per farci fare un ampio sorriso.

Tracklist
01. Don Paolo
02. Smashing Pumpkins
03. Canzone di quando va tutto bene
04. Premiato cinema sorriso
05. Se mi guardi
06. Fotogenico
07. Il pezzo è bello se lo canta mia nonna
08. Dino Valdi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...