Articolo di E. Joshin Galani, immagini sonore di Stefania D’Egidio

Secondo appuntamento live milanese per la band dei Sick Tamburo seguito alla pubblicazione di “un giorno nuovo”, quarto album della loro carriera.
Dopo il concerto primaverile, un appuntamento autunnale al Tunnel di Milano.

Due bidoni sono posizionati a lato transenna, non so se siano normalmente al Tunnel o se facciano parte della coreografia del gruppo, vengono infatti suonati dal pubblico in prima fila durante il live.

Un’ora e dieci di concerto per 19 brani, quasi tutti tiratissimi, concisi, decisi, ad eccezione della ballata che porta il titolo del nuovo album (che disorienta i fan di vecchia data), ma pare comunque non intaccare il mood generale del concerto.

La parola chiave dei Sick Tamburo sembra essere “ripetizione”, il live si snoda in ritmi similmente incalzanti pur nelle diverse canzoni, sia vecchie che nuove; sarà “La Tempesta” che li accomuna, ma in diversi passaggi scorgo uno stile Tarm, anche se elettrificato.

Consueti anche i loro passamontagna sul palco, e gli abiti di scena nerirossi, le pose a cui ci hanno abituati negli anni. I brani sono cantati principalmente da Gianmaria Accusani, poco spazio per la voce femminile Elisabetta Imelio, che questa sera non è presente sul palco, sostituita da Miss Understanding. Forse I Sick Tamburo attualmente sono più un collettivo musicale che un gruppo in senso stretto, nella loro mutevole manifestazione live.

Qualche problema tecnico sul ritorno audio in spia e sui toni generali dei volumi, interrotta “So che sai un giorno”, per riprendere poco dopo con un intervento sul computer.

Nulla comunque ha fermato la loro energia, hanno bypassato i piccoli ostacoli, regalando ai fan dai 20 ai 60 anni, una serata incisiva, pungente, costellata dai cantati nella loro classica reiterazione che ne fanno un po’ il tratto distintivo, ed un inedito a metà concerto.

Scaletta:
– Quando Bevo
– Ho Bisogno di Parlarti
– Sei Il Mio Demone
– Con Prepotenza
– Intossicata
– Ad Altro Siamo Pronti
– Qualche Volta Anch’io Sorrido
– Parlami Per Sempre
– Più Ricco Del Cimitero (inedito)
– Un Giorno Nuovo
– Dimentica
– Ti Amo (Solo Quando Sono Solo)
– I.U.T.O.
– So Che Sai Che Un Giorno
– La Mia Mano Sola
– Il Fiore per Te
– Il Mio Cane Con Tre Zampe
– La Fine Della Chemio
– Meno Male Che Ci Sei Tu