Articolo e immagini sonore di Stefania D’Egidio

Qualche giorno fa i KuTso sono passati all’Ohibò per presentare il loro ultimo album, Che Effetto Fa, uscito lo scorso settembre, con un sound  nuovo rispetto ai lavori precedenti e una line up del tutto rinnovata.
Si scrive KuTso, ma si pronuncia Katzo, un nome, una garanzia, per l’irriverente gruppo romano che ha fatto tappa nel capoluogo lombardo in occasione della Milano Music Week.

Non mi divertivo così ad un concerto da mesi; serata aperta dal giovane talento JurijGami, cantautore e chitarrista di Como, figlio d’arte, cresciuto tra i palchi di tutta Europa per seguire il padre, musicista professionista, e che per l’occasione ha suonato alcuni brani del suo recente EP, Breve ma Incenso, uscito lo scorso 9 novembre per Cello Label, etichetta indipendente di Bruxelles, tra cui Christian De Sica e Tra il Tedio e il Dolore. Un pop spensierato, come da migliore tradizione italica, e il ragazzo ha già la sua schiera di giovani fan al seguito, grazie anche al potere dei social; è sicuro di sé e ha una buona padronanza del palco per cui ne farà di strada.

23112018-039A4000
JURIJGAMI
23112018-039A3906
JURIJGAMI
23112018-039A4087
JURIJGAMI

E chi ne ha fatta tanta di strada sono proprio i KuTso, attivi dal 2006, con alle spalle migliaia di km macinati in tour in giro per l’Italia e per il mondo, con partecipazioni ad eventi musicali importanti, come il Concerto del Primo Maggio, l’Hard Rock Live , il Postepay Rock a Roma, Sanremo Giovani, l’Hitweek Festival di Miami e la presenza al quiz televisivo Bring the Noise come resident band.
Si presentano all’Ohibò con un sound e una line up del tutto rinnovata che vede Matteo Gabbianelli alla voce, Brian Riente alla chitarra, Luca Lepore al basso e Bernardino Ponzani alla batteria.

23112018-039A4101

Getto uno sguardo alla scaletta, bella lunga, ben ventisei canzoni, la serata promette bene e difatti si comincia alla grande con Che Effetto Fa, Alè e Giovani Speranze; ritmi incalzanti, sound più elettronico rispetto al passato, grazie anche alla strana chitarra di Brian, che con un particolare pickup e un’enorme pedaliera riesce a riprodurre suoni da synth, tanto che Matteo, scherzando, lo paragona al Sandy Marton degli anni ‘80.
Proprio l’ironia è il leitmotiv dell’esibizione, nei testi, ad es. in Manzoni Alieni, che ripercorre i tempi spensierati della scuola,in Disoccupato, una riflessione agrodolce sulla disoccupazione giovanile, e in Niente Cuoricini, critica feroce al mondo social, sempre a metà tra il sarcasmo e il fatalismo, lasciando un po’ di spazio anche al romanticismo in Uno + Una, versione moderna del proverbio “l’amore non è bello se non è litigarello”, e nelle parole che il cantante scambia con il pubblico, un vero mattatore il Gabbianelli: canta, scherza e balla come un tarantolato.

 

La serata prende infatti una piega danzereccia e il pubblico sembra gradire visto che il weekend è alle porte, sempre in totale simbiosi con la band, si canta a squarciagola, si sgambetta e c’è pure il tempo di fare un selfie, pubblicato all’indomani sulla pagina facebook del gruppo, kutsoguardi, dove appare lampante lo spirito gioioso dell’evento.
Si chiude con due cover d’annata: I Wanna Take You Higher di Ike & Tina Turner, dal lontano 1966, ma sempre fresca, e I Wanna Be Startin’ Somethin’ dell’indimenticabile Michael Jackson.
Che dire? La svolta elettronica dei KuTso piace e convince, la nuova line up è esplosiva e, specie dal vivo, sprigiona un’energia cosmica che fa bene all’anima e alla musica italiana.

Setlist completa:
Che effetto fa
Alè
Giovani Speranze
Bevo te
Il Segreto
Manzoni Alieni
Questa società
Intro Spray
Spray
Marzia
Elisa
Uno + Una
Le Rose
Strade
Aiutatemi
Grazie
Disoccupato
Call Center
Perso
De Andrè
Bluff
Eviterò
Lo sanno tutti
Niente Cuoricini
Io Rosico
Nessun timin
I wanna Take You Hi gher
I Wanna Be Startin’ Somethin’

23112018-039A4194

23112018-039A4210

23112018-039A4235

23112018-039A4281

23112018-039A4294

23112018-039A4397

23112018-039A4463

23112018-039A4472

24112018-039A4971

24112018-039A5012

24112018-039A5032