Circolo Magnolia

The White Buffalo @ Circolo magnolia, Segrate (Mi) – 9 luglio 2018

Postato il Aggiornato il

THE WHITE BUFFALO

Articolo e immagini sonore di Stefania D’Egidio

Ho perso il conto di tutte le volte che ho percorso, nell’ultimo mese, la strada dell’Idroscalo per raggiungere il Circolo Magnolia, ormai sono di casa tanto che gli addetti alla sicurezza quando mi vedono fanno battute del tipo: “di nuovo qui?” e non è mica colpa mia se l’estate porta con sé un concerto dietro l’altro e il 9 ce n’era uno imperdibile, di quelli per palati fini: i The White Buffalo di Jake Smith.

Leggi il seguito di questo post »

James Bay @ Un Altro Festival – Circolo magnolia, Segrate (Mi) – 8 luglio 2018

Postato il Aggiornato il

JAMES BAY

Articolo e immagini sonore di Stefania D’Egidio

Domenica 8 è andata in scena al Circolo Magnolia di Milano la VI edizione di Un Altro Festival, ovvero il concerto di James Bay, perché degli artisti che lo hanno preceduto, alternandosi tra i due palchi, nessuno mi ha colpito in maniera significativa…

Leggi il seguito di questo post »

ROAM Festival 2018 – Lugano, dal 25 al 29 luglio

Postato il

Redazione

ROAM è un festival dall’anima alternativa che trova nel nord Europa il suo contesto creativo ideale, pur mantenendo uno sguardo aperto a tutte le sue declinazioni a livello internazionale. Ambienti profondi, grandi spazialità musicali e sonore trovano la loro collocazione perfetta nell’atmosfera avvolgente del Parco Ciani. Un “vagabondaggio” ideale, con una meta e un’identità precise.
Leggi il seguito di questo post »

Albert Hammond Jr. – Francis Trouble (Red Bull Records, 2018)

Postato il

Articolo di Stefania D’Egidio

Per chi non lo conoscesse Albert Hammond Jr. è il chitarrista degli Strokes, da una decina di anni impegnato in un progetto solista, che da poco lo ha visto pubblicare il suo quarto album, Francis Trouble, uscito il 9 marzo per l’etichetta Red Bull Records; copertina in stile fumetto, con tanto di supereroe che spicca sullo sfondo verde.

Leggi il seguito di questo post »

Godspeed You! Black Emperor in concerto a Milano, Circolo Magnolia – 5 luglio 2018

Postato il

Redazione

Prendete ogni tipo di categoria musicale e stravolgetela, non date definizioni, non è necessario, vi basterà non mancare il 5 Luglio per poter ascoltare i Godspeed you! Black Emperor che da Montreal porteranno sul palco del Circolo Magnolia la loro ultima fatica Luciferian Towers (qui il link all’evento)

Sfuggevole ad ogni tipo di definizione, la band Canadese si è sempre lasciata corteggiare, non rilasciando mai o quasi mai interviste, accrescendo quell’alone di mistero che già dai brani si evince, andando contro ogni logica presente oggi nel sistema musicale.

Nove musicisti, una voce che diventa quasi uno strumento al pari degli altri, nella costruzione di un bellissimo e tortuoso discorso musicale.

Emozioni pure e ancestrali accompagnano le loro sonorità, non resta che vederli in azione!

St. Vincent @ Magnolia, Segrate (Mi) – 27 giugno 2018

Postato il

Articolo di Luca Franceschini, immagini sonore di Circolo Magnolia

Annie Clark non era ancora passata dall’Italia dopo l’uscita di “Masseduction”. Un disco che è arrivato a tre anni di distanza dal precedente “St. Vincent”, che le era valso un Grammy come miglior album alternativo e l’aveva finalmente consacrata al grande successo, dopo che già coi lavori precedenti aveva fatto parlare moltissimo di sé.

Leggi il seguito di questo post »

Bad Religion @ Circolo magnolia, Segrate (Mi) – 11 giugno 2018

Postato il Aggiornato il

BAD RELIGION

Articolo e immagini sonore di Stefania D’Egidio

Per noi che professiamo la religione della Musica i compleanni vanno festeggiati, specie quelli importanti, e così a migliaia i fedeli si sono raccolti davanti alle transenne del Magnolia per brindare ai trent’anni di Suffer, pietra miliare del hardcore melodico.
Tra un panino alla salamella e una birra, ci facciamo strada tra creste all’insù e visi tatuati per guadagnare il pit. Pubblico molto variegato, dai discepoli di sempre a giovani adepti che nel 1988 non erano neanche nati e, a vederli, penso che forse c’è ancora una speranza di salvezza per le nuove generazioni.

Leggi il seguito di questo post »